Port Lockroy: ufficio postale in Antartide

Port Lockroy è il luogo più visitato in Antartide.

Il primato non viene (solo) dalla bellezza di Goudier Island su cui si trova. I visitatori sono attratti da questo piccolo angolo di civiltà su uno dei continenti più inospitali della terra. Su questa ex base inglese situata nella penisola Antartica, si trova infatti un ufficio postale funzionante, il più a sud del mondo!

Vuoi più informazioni? Unisciti alla community di Viaggio in Antartide!

Quasi tutti quelli che intraprendono un viaggio in Antartide vogliono passare da Port Lockroy e spedire una cartolina a parenti e amici. Ma non è solo questo: troverai anche souvenirs, libri e un museo.

Da questo ufficio postale partono ogni anno circa 70 mila lettere e cartoline, al prezzo di 1$ per ogni destinazione sulla terra. Le missive sono affrancate a mano e spedite fino alle isole Falkland, da cui poi volano con la Royal Air Force.

La cartolina che spedirai arriverà a destinazione in almeno un paio di settimane, ma aspettati tempi più lunghi. Se tarderai fino alla fine della stagione delle crociere antartiche, preparati ad aspettare fino all’estate australe successiva, perché non partirà prima del nuovo disgelo.

port lockroy in antartide visto da lontano

La storia

Anche se ora è un attrazione per i turisti che raggiungono l’Antartide, Port Lockroy è nata come stazione per le baleniere, trasformandosi poi in base militare britannica durante la seconda guerra mondiale.

Scoperto nel 1904 da Jean-Baptiste Charcot, il luogo venne nominato in onore del finanziatore della spedizione, Edouard Lockroz.

Compila il modulo per un preventivo gratuito!

  • I prezzi più bassi sul mercato direttamente dalle compagnie, senza rincari delle agenzie
  • La guida gratuita in pdf (in costruzione)
  • Una chiacchierata con me pre-partenza, per prepararti al meglio a questa avventura
  • Un regalo personalizzato al tuo ritorno dall’Antartide

Tra il 1911 e il 1931, come anticipato, Port Lockroy venne usato come stazione commerciale per le baleniere a caccia di cetacei, favorito dal porto naturale su cui sorge. Alcune catene arrugginite e ossa di balena possono ancora vedersi sull’isola di Goudier. Potrai vedere infatti un enorme scheletro di balenottera comune, il secondo animale più grande al mondo. Ogni inverno australe le intemperie lo “distruggono” e viene poi ricostruito all’inizio della stagione turistica.

Dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale i britannici decisero di creare alcune basi segrete in Antartide. Una di queste era Port Lockroy, a quel tempo conosciuta come Base A.

Alla fine della guerra la base divenne una stazione di ricerca che rimase attiva fino al 1962.

un relitto di nave a port lockroy

Il museo

Nel 1962 Port Lockroy venne abbandonato e cadde in disuso. Solo nel 1996 il Regno Unito decise di rinnovarlo e riportarlo alle condizioni che aveva negli anni ’50 e ’60.

Oggi Port Lockroy è riconosciuto dal trattato Antartico come uno dei monumenti storici del continente. Potrai girovagare nell’edificio ristrutturato che è stato trasformato in un museo e avere una vera idea di cosa voleva dire lavorare in una base scientifica antartica in quegli anni. Si tratta di un’esperienza incredibile!

pinguini davanti all'ufficio postale di port lockroy

I pinguini

Ci sonno più di 1.500 pinguini gentoo nella colonia che vive vicino all’ufficio postale. Li riconoscerai per il becco arancione e i segni bianchi in testa. Se non vuoi confonderti, eccoti una guida sugli animali dell’Antartide.

I pinguini gentoo sono curiosi, quindi non stupirti se ti si avvicineranno senza timore. Se avrai tempo prima di imbarcarti nuovamente, quando hai finito di visitare il museo siediti fuori dall’ufficio postale e osserva i pinguini, ti divertirai!

Leave a Reply

Your email address will not be published.